Notifica atti Agenzia delle Entrate presso abitazione Curatore - art. 60 DPR 600/73 di Saverio Mancinelli
Mentre il Concessionario della riscossione notifica al curatore fallimentare le cartelle esattoriali presso lo Studio professi

Mentre il Concessionario della riscossione notifica al curatore fallimentare le cartelle esattoriali presso lo Studio professionale, l'Agenzia delle Entrate notifica ai curatori fallimentari gli atti presso

l'abitazione, con tutti i disagi conseguenti (ovviamente in ore di lavoro presso l'abitazione non vi e' nessuno oppure vi sono i familiari ...). Da subito tale disagio puo' essere ovviato in quanto tutti i contribuenti possono scegliere l'indirizzo per le notifiche dell'Agenzia delle Entrate presso una persona o un ufficio, purche' situato nello stesso Comune in cui si ha il proprio domicilio fiscale. A tal fine e' necessario comunicare all'Agenzia delle Entrate i dati relativi al domicilio scelto (articolo 60 del Dpr 600/73). La comunicazione di domiciliazione (es. presso il proprio Studio professionale) puo' avvenire tramite presentazione, cartacea (raccomandata con avviso di ricevimento all'Agenzia delle Entrate competente) o telematica, di APPOSITO MODELLO, gia' disponibile sul sito www.agenziaentrate.it. In assenza di diversa domiciliazione l'Agenzia continuera' a notificare gli

atti delle imprese fallite presso l'abitazione del curatore.

Saverio Mancinelli


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58