Relazione professionista per concordato preventivo - Cassazione 14.02.2011 nr. 3586. Est. Didone
Relazione professionista per concordato preventivo - Cassazione 14

Relazione professionista per concordato preventivo - Cassazione 14.02.2011 nr. 3586. Est. Didone

Il Giudice, pur astenendosi dal controllo inerente alla convenienza del ricorso per l’ammissione alla procedura di concordato preventivo, deve verificare la completezza e l’adeguatezza della domanda con particolare riferimento all’attestato del professionista sia circa l’esistenza dell’attestazione di veridicità delle scritture contabili, quale traduzione dei fatti d’impresa, sia circa l’esistenza dell’attestazione della fattibilità del piano proposto.

Il Giudice pur non operando un indagine nel merito dei dati contenuti, essendo tale attività demandata al Commissario Giudiziale, ne constata l’aggiornamento, l’idoneità delle verifiche effettuate e la congruenza delle motivazioni.


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58