Concordato fallimentare - Cassazione 14.02.2011. Est Didone
Contro l’omologa che ha deciso anche sulle opposizioni ex comma 3, art. 129 L.F., e’ consentito il ricorso avanti la Corte di Appello ai sensi dell’art. 131 L.F. ma lo stesso strumento non e’ ammesso se il decreto e’ stato emesso in assenza di opposizioni ex art. 129. Contro tale provvedimento puo’ essere, invece, proposto ricorso immediato per Cassazione ex art. 111 Costituzione essendo decreto non soggetto a gravame e dotato dei caratteri della decisorieta’ e della definitivita’ in quanto vincolante per tutti i creditori anteriori, inclusi i creditori non insinuati allo S.P.

 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58