Credito a perdita in caso di fallimento. Cassazione 22135/2010
Consolidata la deducibilità della perdita connessa al credito verso il soggetto fallito, la Cassazione ha stabilito che questa non potrà essere rilevata in qualsiasi momento essendo le opportunità temporali solamente due: il periodo d’imposta in cui è avvenuta la dichiarazione di fallimento oppure il periodo in cui è avvenuta la chiusura della procedura con l’approvazione del piano di riparto.

 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58