Trust e concordato preventivo
E’ possibile l’apertura di procedura di concordato preventivo la cui proposta contempli l’accollo cumulativo ed irrevocabile da parte di un terzo che, a garanzia degli adempimenti assunti, costituisca un trust nel quale confluiscono sia le attività immobiliari della società concordataria sia le attività immobiliari dell’assuntrice e, conseguentemente, i proventi del realizzo. Tribunale di Napoli, Sez. VII, 19.11.2008

 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58