Le riforme della legge fallimentare, Utet 2009, a cura di Antonio Didone
Le riforme della legge fallimentare, Utet 2009, a cura di Antonio Didone

Le riforme della legge fallimentare, Utet 2009, a cura di Antonio Didone

L’opera, in due volumi, tratta in modo esaustivo ed aggiornato la più recente giurisprudenza e la nuova disciplina fallimentare dopo la riforma del 2007, considerando le modifiche apportate alla disciplina del concordato fallimentare dalla L. n°69 del 2009.

Edito da Utet giuridica, il testo, curato da Antonio Didone, appare tra le fonti più complete ed eccellenti in materia fallimentare.

Il piano dell’opera, costituito di pagg. 2130, è così strutturato:

Ragionevole durata del (giusto) processo fallimentare - Presupposti per la dichiarazione di fallimento - Istruttoria prefallimentare - Dichiarazione di fallimento, incompetenza, impugnazioni - Rapporti fra gli organi della procedura - I giudizi che derivano dal fallimento - Effetti personali del fallimento per il fallito - Effetti del fallimento rispetto ai terzi - I piani di risanamento - Effetti sui rapporti giuridici preesistenti - I rapporti di lavoro - Apposizione di sigilli e inventario - L'accertamento del passivo - La liquidazione dell'attivo - La liquidazione dell'attivo tipologie di vendita - La ripartizione dell'attivo - La chiusura del fallimento - La riapertura del fallimento - Il concordato fallimentare - L'esdebitazione del fallito - Il fallimento delle società - Aspetti processuali del fallimento delle società - Il concordato fallimentare delle società - Patrimoni destinati ad uno specifico affare - Il concordato preventivo - Gli accordi di ristrutturazione dei debiti - Gli adempimenti tributari e la gestione dei crediti d'imposta - L'accertamento del passivo fallimentare per i crediti tributari - La transazione fiscale nel concordato preventivo e negli accordi di ristrutturazione dei debiti - Breve commento al d.d.l. sull'insolvenza civile


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58