Bancarotta preferenziale - Cassazione 28.07.2009
Bancarotta preferenziale - Cassazione 28

Bancarotta preferenziale - Cassazione 28.07.2009

Il reato di bancarotta preferenziale ex comma 3°, art. 216 L.F., necessita, oggettivamente, che si verifichi la violazione della par condicio creditorum nella procedura concorsuale fallimentare mentre, soggettivamente, occorre il dolo ossia la volontà di arrecare un vantaggio al creditore.

Cassazione Sez. V, nr. 31168, 28 luglio 2009


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58