Bancarotta fraudolenta - concorso amministratori di diritto - omessa presentazione dich. redditi; Cassazione 24.03.2010
Bancarotta fraudolenta - concorso amministratori di diritto - omessa presentazione dich

Bancarotta fraudolenta - concorso amministratori di diritto - omessa presentazione dich. Redditi; Cassazione 24.03.2010

Nel caso di contestazione del reato di bancarotta fraudolenta documentale sia agli amministratori prestanome sia a quelli di fatto, per stabilire la colpevolezza degli amministratori formali è necessario considerare l’elemento psicologico ossia il dolo specifico.

Una condotta di mera superficialità non vale quindi a configurare la bancarotta fraudolenta bensì la sola bancarotta semplice.

Occorre dimostrare, in sostanza, che l’amministratore di diritto abbia condiviso con l’amministratore di fatto la consapevolezza che le scritture contabili siano state tenute in guisa da rendere impossibile la ricostruzione degli affari o che siano state falsificate.

In ultimo, si stabilisce che le dichiarazioni dei redditi non rientrano nella categoria delle scritture la cui omessa tenuta possa integrare il reato di bancarotta documentale.

Corte di Cassazione, Sez. V penale, sentenza n°11279 dep. 24.03.2010


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58