Crediti Irap privilegiati e retroattivi. Cassazione 1° marzo 2010 n°4861
Crediti Irap privilegiati e retroattivi

Crediti Irap privilegiati e retroattivi. Cassazione 1° marzo 2010 n°4861

La Corte di Cassazione, con sentenza n°4861 del 01.03.2010, accogliendo il ricorso di Equitalia che chiedeva di essere ammessa al passivo del fallimento di un’azienda con credito privilegiato per Irap, ha stabilito che l’istante ha diritto alle spese per l’ammissione al passivo, che i crediti Irap che Equitalia è chiamata a riscuotere presso le aziende fallite sono privilegiati anche priva della riforma del 2007 e che l’esattore ha diritto ad essere rimborsato delle spese che sostiene per l’ammissione al passivo.


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58