Bancarotta - False comunicazioni sociali. Cassazione n°9726 del 03.03.2009
Bancarotta - False comunicazioni sociali

Bancarotta - False comunicazioni sociali. Cassazione n°9726 del 03.03.2009

Per la configurazione del reato di bancarotta impropria di false comunicazioni sociali, deve sussistere un nesso causale tra la condotta ed il dissesto economico della società. Inoltre, è necessario che siano superate le soglie di punibilità contemplate dall’art. 2621 c.c. come modificato dal D.Lgs 61/2002

Cassazione Penale, Sez. V, 3 marzo 2009


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58