Fallimento - Casellario giudiziale - Cassazione n°308, 8 gennaio 2010
RASSEGNA STAMPA coordinata da Emanuele Pistone

Fallimento - Casellario giudiziale - Cass. n°308, 8 gennaio 2010

La Corte di Cassazione, I sezione penale, ha depositato in data 8 gennaio 2010 la sentenza n°308, con la quale ha accolto il ricorso di un imprenditore all'ordinanza del Tribunale di Ferrara. La richiesta dell’imprenditore, dichiarato fallito nel 1986, era quella di fare cancellare dal casellario, a seguito dell’applicazione della riforma della Legge Fallimentare, la relativa sentenza.

La Cassazione, dopo un’attenta analisi dei casi precedentemente analizzati dalla Corte Costituzionale e dalla Corte dei diritti dell’uomo, ha ritenuto applicabile all’imprenditore, per estensione, le norme ad esso più favorevoli. Ne consegue che tutte le sentenze precedenti la riforma del 2008 debbano essere cancellate dal casellario giudiziale.

Arianna Di Salvatore


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58