Bancarotta fraudolenta, affitto d’azienda. Cassazione n°44891/08
Bancarotta fraudolenta, affitto d’azienda

Bancarotta fraudolenta, affitto d’azienda. Cassazione n°44891/08

Integra la distrazione ex art. 216, comma 1, n°1, L.F., l’affitto dei beni aziendali per un canone incongruo. Nel caso in questione il complesso dei beni locati esauriva il compendio aziendale dell’impresa, per cui ne derivava l’impossibilità di proseguire la propria attività economica.

Quanto sopra deriva dal concetto secondo il quale l’elemento oggettivo del reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale può concretizzarsi in qualsiasi forma e modalità non rilevando la natura dell’atto negoziale con cui l’estromissione si materializza.

Cassazione, Sez. V, 2 dicembre 2008, nr. 44891


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58