Art. 56 L.F. - Cassazione 13 gennaio 2009, n°481
Art

Art. 56 L.F. - Cassazione 13 gennaio 2009, n°481

Nel caso di domanda riconvenzionale a fronte di recupero credito da parte della curatela, ovvero in caso di potenziale compensazione dei rispettivi crediti, il giudice, accertati i presupposti, è tenuto a dichiararne la compensazione dei reciproci debiti fino alla loro concorrenza. La logica di questa disposizione deriva dall’intento di evitare che il debitore del fallimento che abbia pagato il suo debito sia esposto all’alea del pagamento fallimentare. La compensazione potrà avvenire, però, a seguito di riconvenzionale.

Cassazione, Sez. III, n°481, 13 gennaio 2009


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58