Crediti ipotecari. Surrogazione ex art. 2843 c.c.
Crediti ipotecari

Crediti ipotecari. Surrogazione ex art. 2843 c.c.

Il pagamento del credito effettuato da un terzo in favore del creditore ipotecario del fallimento, comporta la surroga del solvens nel diritto di credito con il trasferimento, in suo favore, dell’ipoteca originariamente in favore dell’altro creditore.

Inoltre, tale operazione comporta il riconoscimento del diritto di privilegio purché oltre l’istanza di ammissione allo S.P. vi sia stata l’annotazione della surrogazione ai sensi dell’art. 2843 c.c. anche successivamente alla sentenza dichiarativa di fallimento. Tale formalità modifica solamente il profilo soggettivo lasciando inalterata la configurazione della par condicio creditorum.

Cassazione civile, Sez. I, 19 giugno 2008, n°16669

TESTO SENTENZA NELLA SEZIONE GIURISPRUDENZA

 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58