Aggiudicazione di immobile in sede di asta fallimentare, impugnabilità ex art. 26 L.F.
Aggiudicazione di immobile in sede di asta fallimentare

Aggiudicazione di immobile in sede di asta fallimentare

Il provvedimento di aggiudicazione di un immobile emesso dal Giudice delegato ha natura decisoria e non prettamente di carattere amministrativo poiché ad esso conseguono situazioni giuridiche soggettive inesistenti, antecedentemente, in favore dell'aggiudicatario, il quale diviene pertanto titolare del diritto a contrarre ed a vedersi trasferire il bene oggetto della vendita all'asta immobiliare, con la conseguenza che tale provvedimento deve essere impugnato ai sensi dell'art. 26, L.F., entro il termine perentorio di 10 giorni decorrenti dalla sua conoscenza.

Cassazione civile, sez. I, 17 luglio 2008, n. 19737


 

 


Fallimenti Pescara

Fallco

Creato da GAP Informatica Snc - Area58